Una voce della supply chain afferma che Apple passerà alle porte USB-C sulla sua linea di iPhone 2019.


Una voce della supply chain afferma che Apple passerà alle porte USB-C sulla sua linea di iPhone 2019.
Apparentemente, c’era la speculazione che Apple avrebbe finito per utilizzare la porta USB-C sulla sua linea di iPhone 2018, ma le fonti sostengono che dal momento che Apple è ancora in fase di riprogettazione, non sarebbe in grado di utilizzare la tecnologia sui suoi imminenti iPhone.
Apple è già passata alle porte USB-C sulla sua linea MacBook, con solo la sua linea iPad e iPhone che si basa sul connettore Lightning. Per la sua linea di iPhone 2018, la compagnia dovrebbe collegare un caricabatterie rapido USB-C da 18 W e un cavo da USB-C a Lightning nella confezione. Mentre l’iPhone del 2017 supportava anche la ricarica rapida , Apple continuava ad abbinare il suo caricabatterie USB-A da 5 W con i telefoni.
L’adozione da parte di Apple della porta USB-C sulla linea di iPhone 2019 accelererebbe notevolmente l’adozione del connettore nel settore tecnologico. Mentre quasi tutti gli OEM Android sono passati al connettore USB-C sui loro dispositivi di punta, alcuni continuano a lanciare i loro dispositivi di bilancio con una porta microUSB.
Il nostro Take
Per quanto Apple abbia senso passare alla connettività USB-C per la sua linea di iPhone, dubito che la compagnia farà il salto. Tranne che per essere uno standard comune, USB-C non ha altri vantaggi rispetto al connettore Lightning in uno smartphone. In effetti, il connettore USB-C è leggermente più grande di Lightning e anche i dubbi sono stati espressi sulla sua affidabilità.
Se lo farà, però, finirà per rendere più facile la vita a milioni di persone, dato che non dovrebbero preoccuparsi di portare un caricatore specifico per il proprio dispositivo.
[Via DigiTimes ]

Lascia un commento