I test del lettore incorporato di impronte digitali mostrano che l’opzione avrebbe potuto funzionare per Apple


Sappiamo da entrambi una serie di brevetti e dichiarazioni di Apple che la società stava esplorando un sensore Touch ID incorporato nello schermo dell’iPhone prima di stabilirsi su Face ID per l’iPhone di punta dello scorso anno …

Apple afferma di aver abbandonato tutto il lavoro su un sensore Touch ID incorporato non appena ha visto quanto fosse bello Face ID. Alcuni scettici si chiedevano se il vero motivo potesse essere che un lettore di impronte digitali incorporato nello schermo semplicemente non funzionasse bene, ma i test su un sistema rivale sembrano mostrare che l’opzione sarebbe stata praticabile.

Vivi X20 utilizza un sensore Synaptics incorporato nella parte inferiore del display e il revisore tecnico Marques Brownlee ha sottoposto il sistema a una serie di test progettati per verificare quanto sia efficace l’uso reale.

Ha iniziato con un dito contaminato con acqua e salsa, scoprendo che questo ha causato il fallimento del sistema Synaptics, ma anche Touch ID su un iPhone.

Lo ha seguito provandolo con i proteggi schermo; vetro frantumato; piccoli graffi; e massicci graffi – e il sensore ha superato ogni test.

Il riconoscimento è stato certamente più lento con lo schermo molto graffiato – dopo che Brownlee l’ha attaccato con la carta vetrata – ma ha continuato a funzionare.

Il sensore Synaptics era notevolmente più lento del Touch ID, anche su uno schermo non danneggiato, ma è probabile che Apple abbia potuto accelerare il riconoscimento proprio come ha fatto nel passaggio dai sensori Touch ID di prima alla seconda generazione.

Quindi ci sono tutti i motivi per credere che Apple abbia affermato che Face ID è semplicemente un approccio superiore. È sicuramente una delle mie funzionalità preferite di iPhone X, soprattutto quando accedi ad app, dove l’esperienza di accesso è quasi invisibile. Vedere il confronto ribadisce la mia opinione che i lettori di impronte digitali incorporati sono troppo piccoli, troppo tardi .

Lascia un commento