Barclays prevede che gli iPhone 2018 non verranno forniti con l’adattatore Jack Lightning


Il trio ampiamente diffuso di Apple di nuovi modelli di iPhone che dovrebbero essere lanciati a settembre potrebbe non includere un adattatore per jack da 3,5 mm per cuffie da fulmine nella scatola, secondo l’analista di Barclays Blayne Curtis e i suoi associati.

“Attualmente non modelliamo nessun dongle quest’anno”, hanno predetto gli analisti, in una nota di ricerca ottenuta oggi da MacRumors.

Cirrus Logic sarebbe il principale perdente all’interno della supply chain di Apple, come fornitore di componenti audio-correlati all’interno dell’adattatore. Per il momento Barclays ha abbassato la sua guida al reddito trimestrale e annuale per l’azienda fino al cinque percento, ma potrebbe cambiare se sentono il contrario.

A questo punto, sembra che gli analisti di Barclays stiano semplicemente supponendo che l’adattatore non sarà più raggruppato, come nelle note precedenti della ricerca, hanno menzionato che potrebbe richiedere fino a maggio o giugno per scoprirlo con certezza.

Barclays ha una certa credibilità in questo settore, come l’anno scorso, la banca d’investimento ha predetto con precisione che Apple avrebbe continuato a includere l’adattatore nella confezione insieme a iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Gli analisti visitano abitualmente i partner della supply chain di Apple in Asia per raccogliere informazioni come questa.

“Riteniamo che rimanga quest’anno ma a un certo punto si allontana, potenzialmente nel modello del 2018”, hanno detto gli analisti ad aprile 2017.

Apple ha eliminato il jack delle cuffie a partire da iPhone 7 è stata una decisione controversa, ma l’adattatore ha almeno contribuito a facilitare la transizione. La sua inclusione si è sempre sentita temporanea e, con la diffusione di AirPods e altre cuffie wireless, Apple potrebbe non sentire più la necessità di raggruppare il dongle.

Apple vende ancora l’ adattatore Jack da 3,5 mm per cuffie da Lightning a $ 9 come accessorio standalone, che è economico per i suoi standard, quindi i clienti che preferiscono usare cuffie cablate non saranno costretti a pagare troppo extra se l’adattatore viene rimosso dal box iPhone quest’anno o in un secondo momento.

Lascia un commento