Samsung potrebbe rimanere fornitore esclusivo di display OLED negli iPhone 2018 a causa dei problemi di produzione segnalati da LG


È ampiamente considerato che LG Display aumenti le sue capacità di produzione di display OLED nella speranza di ottenere ordini per la linea di iPhone di prossima generazione di Apple, che dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell’anno, ma le sfide di produzione di massa hanno causato un ritardo della pianificazione Il Wall Street Journal .

Il rapporto, citando persone che hanno familiarità con la questione, afferma che Apple ha recentemente sottoposto LG a un terzo round di produzione di prototipi per i display OLED, descritto come un ulteriore passaggio che la maggior parte dei fornitori non subisce per molti componenti.

Di conseguenza, le opinioni all’interno di Apple sono divise sul fatto che LG Display integrerà Samsung come seconda fonte di display OLED per i prossimi iPhone, secondo il rapporto. Tuttavia, gli analisti della società di investimento Susquehanna stimano che Apple fornirà fino al 20% dei display OLED per la linea 2018.

Assicurando gli ordini da Samsung e LG per i display OLED, Apple potrebbe trarre vantaggio da prezzi più competitivi e da un aumento dell’offerta. Samsung è anche uno dei maggiori rivali di Apple, quindi è facile capire perché Apple miri alla diversificazione.

Se LG non fosse in grado di fornire Apple con i display OLED per i prossimi iPhone, è improbabile che i clienti notino un grande impatto. Se non altro, la disponibilità dell’iPhone X di seconda generazione di Apple e l’ iPhone X Plus che si dice potrebbe essere leggermente più stretta, ma le forniture sono in genere limitate al momento del lancio.

Related Roundup: iPhone 2018

Lascia un commento