Barclays afferma che l’iPhone X di seconda generazione potrebbe avere una tacca più piccola


Apple lancerà un trio di nuovi modelli di iPhone entro la fine dell’anno con un sistema di telecamere TrueDepth di seconda generazione, che sarà potenzialmente ridotto di dimensioni, secondo una nota di ricerca rilasciata oggi dagli analisti Andrew Gardiner, Hiral Patel, Joseph Wolf e Blayne Curtis presso la banca d’investimenti Barclays.

Mentre gli analisti ritengono che il nuovo sistema TrueDepth si “evolverà leggermente”, prevedono che potrebbe consentire una “tacca più piccola” nella gamma di iPhone 2018 con Face ID, che si dice includa un iPhone X di seconda generazione, un più grande iPhone X Plus e un nuovissimo modello LCD da 6,1 pollici di fascia media .

MacRumors ha ottenuto una copia della nota di ricerca, che corrobora anche le voci su Apple che estende Face ID all’iPad Pro quest’anno:
Sulla base di diversi punti dati nel periodo di riferimento 4Q17 e delle nostre riunioni della supply chain al CES, restiamo certi che Apple sarà pronta a distribuire il sensore TrueDepth 3D su tutta la gamma iPhone nel 2018 e ad aggiungerla anche all’aggiornamento iPad Pro in sospeso .

Data la complessità e gli anni trascorsi a sviluppare l’attuale generazione di moduli, combinata con i commenti dei fornitori nel corso dell’ultimo mese in merito agli impegni pluriennali dei clienti, non prevediamo un cambiamento importante nella composizione architettonica nel 2018 […]

Ci aspettiamo che il sensore si evolva leggermente, riducendo potenzialmente le dimensioni (vale a dire, tacca più piccola) e migliorando la specificità […] aiutando a guidare ulteriormente una crescita molto forte [per alcuni fornitori Apple] nel 2H18 come seconda generazione di navi sensore in questo i nuovi iPhone dell’anno
Una piccola tacca sarebbe un cambiamento gradito per i critici del design di iPhone X, ma resta da vedere se accadrà così presto. Un precedente rumor suggeriva che la tacca non si sarebbe ridotta di dimensioni fino al 2019 o successivo , e in genere si prevede che gli iPhone 2018 sembreranno praticamente identici all’iPhone X.

Il pensiero prevalente è che Apple non vuole affrontare il tipo di ritardi che ha dovuto affrontare l’iPhone X lo scorso anno, e mantenendo l’hardware relativamente invariato, i fornitori potrebbero evitare alcuni riattrezzamenti. Tuttavia, è certamente possibile che il sistema di telecamere TrueDepth possa essere leggermente ridotto quest’anno.

Oltre questo anno, gli analisti di Barclays ritengono che Apple stia “lavorando duramente” su un sistema di telecamere TrueDepth rivolto verso il retro per i futuri iPhone. La tecnologia potrebbe essere pronta entro il 2019, ma suona troppo lontana per essere sicura.
Un punto di discussione chiave per il 2019 è se Apple sarà pronta per inserire un sensore posteriore o rivolto verso il mondo, data la complessità aggiuntiva associata a una gamma e un campo visivo più ampi e […] alle potenziali implicazioni sulla sicurezza per l’occhio umano.

Le nostre discussioni con i fornitori suggeriscono che Apple ei suoi partner stanno lavorando duramente a una soluzione rivolta al mondo, ma lo sviluppo è in corso e, con oltre 18 mesi di tempo fino al ciclo dell’iPhone del 2019, non tutto è ancora determinato.
Il sistema di telecamere TrueDepth rivolto verso il retro aprirebbe la strada a funzionalità avanzate di realtà aumentata su iPhone. Apple ha ripetutamente espresso un profondo interesse per la realtà aumentata, e recentemente ha evidenziato alcuni casi d’uso della tecnologia in settori come l’istruzione e il gioco con una nuova pagina sul suo sito web .

Bloomberg News ha precedentemente riferito che Apple sta esplorando il rilevamento 3D posteriore , da aggiungere agli iPhone già nel 2019, mentre l’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo concorda che la tecnologia non sarà pronta nel 2018 , quindi sembra esserci consenso sul back-and-front TrueDepth è una funzionalità del prossimo anno.

Il trio di Apple dei nuovi iPhone dovrebbe essere annunciato come al solito in settembre, mentre il nuovo iPad Pro con Face ID potrebbe debuttare a giugno.

Lascia un commento