Dopo tutto, iTunes non arriverà su Windows Store


HomePod non è l’unica cosa che richiede un po ‘più di tempo da Apple prima che venga spedito. All’inizio di quest’anno Apple e Microsoft hanno annunciato l’ intenzione di portare iTunes (e quindi Apple Music) nel Windows Store entro la fine dell’anno. Ora ZDNet riferisce che la scadenza promessa sarà davvero persa.

Ecco la dichiarazione di Apple alla pubblicazione:

“Abbiamo lavorato con Microsoft per offrire ai nostri clienti l’esperienza completa di iTunes e abbiamo bisogno di un po ‘più di tempo per farlo nel modo giusto”, ha dichiarato un portavoce di Apple tramite una dichiarazione inviata via email.
L’esperta di Microsoft, Mary Jo Foley, dice che sta sentendo che non ci sono piani per fermare lo sviluppo della versione inedita di iTunes, tuttavia, sebbene una nuova timeline non sia stata condivisa da nessuna delle due società.

Vorrei notare che “un po ‘più di tempo” è standard per parlare di Apple per una quantità di tempo sconosciuta. La nuova versione di iTunes è necessaria per gli utenti di Windows 10 S per avere accesso all’app in quanto esegue solo il software dal nuovo Microsoft Store; le versioni regolari del sistema operativo funzionano con iTunes per Windows.

Lascia un commento