Apple sta già mettendo fine a applicazioni a 32 bit sui dispositivi iOS con iOS 11 e presto la società farà le stesse modifiche nel sistema operativo MacOS.

Apple sta già mettendo fine a applicazioni a 32 bit sui dispositivi iOS con iOS 11 e presto la società farà le stesse modifiche nel sistema operativo MacOS.

Durante la sua piattaforma Stato dell’Unione, il lancio della conferenza mondiale per gli sviluppatori, Apple ha detto agli sviluppatori che macOS High Sierra sarà l’ultima versione di macOS per supportare applicazioni a 32 bit senza compromessi.

A partire da gennaio 2018, tutte le nuove applicazioni inviate all’App Store Mac devono essere a 64 bit e tutte le applicazioni e gli aggiornamenti app inviati devono essere a 64 bit entro giugno 2018. Con la prossima versione di macOS dopo High Sierra, Apple inizierà “Aggressivamente” avvisa gli utenti di applicazioni a 32 bit prima di eliminarle tutte insieme.

Nelle applicazioni iOS 11, le applicazioni a 32 bit non possono essere installate o avviate. Tentare di aprire un’applicazione a 32 bit non supportata dà un messaggio che notifica agli utenti che l’applicazione deve essere aggiornata prima che possa eseguire su iOS 11.

Prima di eliminare le applicazioni a 32 bit su iOS 11, Apple ha dato agli utenti finali e agli sviluppatori diversi avvertimenti e la società dice che seguirà lo stesso percorso per il sistema operativo macOS.

Lascia un commento